Il film documentario sulla rivista

postato in: Video | 0

Il film documentario sulla rivista VIVERE LA MONTAGNA

 

Ora disponibile in DVD

Al prezzo di CHF 29.-

 

Per ordinazioni entrate nella parte didattica nella sezione Catalogo Libri oppure telefonate allo 091 924 99 08 o per email: info@montagna.ch

 

Dopo due anni di riprese, il regista ticinese Alberto Meroni, ha terminato la realizzazione del film documentario sulla rivista Vivere la montagna. Grazie allo sponsor «FF Al Commercio» e «Al Botton d Oro» abbiamo potuto raccontare la storia della nostra rivista in uno splendido film documentario della durata di un ora con splendide riprese sulle meraviglie del Canton Ticino e molto altro.

Vivere la montagna è il racconto di una storia a lieto fine. Una storia iniziata dieci anni fa con un idea assurda, strampalata, e per questo destinata a fallire. Invece un gran numero di persone si sono subito dimostrate interessate e questo è stato un grande incentivo che ha stimolato a continuare un avventura destinata a non finire mai. Questo film documentario è la storia di come è nata la rivista e dei personaggi che collaborano a renderla sempre più attrattiva e interessante.

Dietro una rivista non ci sono solo chi la dirige e gli autori degli articoli, ma c è tutto un lungo lavoro di programmazione. E ci sono anche i lavoratori che non si vedono mai, come i grafici, gli stampatori, i postini. Senza di loro non ci sarebbe il prodotto finale, quello che arriva nelle mani della gente.

E la rivista racconta.

Racconta le montagne, le piante, gli animali, i minerali, indispensabili per rendere serena la vita. La rivista racconta la bellezza della natura e insegna ad ascoltare la sua voce.

 

 

Il regista Alberto Meroni

Oggi è nato il documentario su «Vivere la montagna» che mostra quello che c è dietro una rivista, ossia un lungo lavoro. Un documetario in cui si nota il sapore delle stagioni, degli elementi, terra, acqua, aria, la natura in tutte le sue sfaccettature, le persone, gli umori, il bello e il brutto.

Dopo sedici anni di esperienza mi piace riuscire a raccontare solo con le immagini. Questo film, Vivere la montagna, è ricco di dettagli, di elementi che si trascinano, come il fungo che è un essere vegetale vivente che cresce ovunque. Spesso lo si da per scontato ma in questo film è diventato il filo conduttore. Un fungo è qualche cosa che cresce, forse effimero, ma che lascia sempre un segno».

Lascia un commento